Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Foce / Corso Guglielmo Marconi

Tenta furto in una società sportiva, poi lancia pietre contro i carabinieri

A finire in manette è stato un 27enne di origini marocchine senza fissa dimora e con numerosi pregiudizi di polizia

Nella notte fra giovedì 29 e venerdì 30 ottobre 2020 in corso Marconi alla Foce un giovane, dopo aver infranto il vetro della porta d'ingresso della polisportiva Polis con un tubo Innocenti, una volta all'interno, ha tentato di entrare nel bar.

Sorpreso da equipaggi del Nucleo Radiomobile, il ladro, nel tentativo di aprirsi una via di fuga, prima ha lanciato contro i carabinieri uno zaino e poi delle pietre, ma è stato raggiunto e bloccato dopo una breve colluttazione.

Il giovane è stato identificato in un 27enne di origini marocchine senza fissa dimora e con numerosi pregiudizi di polizia. Il ragazzo, nello scassinare la porta d'ingresso, si è procurato delle lesioni alle mani, prontamente medicate dal personale del 118 intervenuto.

Il 27enne, dopo le formalità di rito, è stato arrestato per tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale e trasferito presso il carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta furto in una società sportiva, poi lancia pietre contro i carabinieri

GenovaToday è in caricamento