Furto di pistole in Albaro, il proprietario non le aveva registrate

Furto di due pistole modello "Beretta" nell'abitazione di un imprenditore genovese nel quartiere residenziale di Albaro. Il proprietario delle armi ha spiegato di essersi dimenticato di registrarle e di averle avute in custodia dalla Procura di Arezzo

Genova - Furto di due pistole modello "Beretta" nell'abitazione di un imprenditore genovese nel quartiere residenziale di Albaro, a Genova. Ignoti hanno forzato una porta finestra rubando le due armi, illecitamente detenute, insieme a gioielli e contanti per circa ventimila euro. A scoprire il furto è stata la domestica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'imprenditore, che si trova in Albania in vacanza, è stato raggiunto telefonicamente dalla polizia alla quale ha spiegato di essersi dimenticato di registrare formalmente le armi. A suo dire gli erano state date in custodia dalla Procura di Arezzo. Accertamenti sono in corso, l'uomo rischia una denuncia per omessa custodia (Ansa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio tampone negativo, torna in Rsa e contagia 29 persone

  • Autostrade, scatta la gratuità del pedaggio su alcune tratte

  • Bimba rimane chiusa in auto. Genitori: «È nuova, non sappiamo aprirla»

  • Come distinguere una vipera, e cosa fare in caso di morso

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

  • Trovato senza vita Andrea Calabrese, era scomparso da una settimana

Torna su
GenovaToday è in caricamento