rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Diretto in Africa con 144 pannelli fotovoltaici rubati, arrestato

Un furgone che viaggiava verso la Francia è stato fermato dagli agenti della polizia stradale a Genova. Gli agenti hanno trovato a bordo materiale rubato nel napoletano e giustificato con una falsa fattura

Nei giorni scorsi una pattuglia della polizia stradale di Sampierdarena ha fermato un furgone guidato da un 40enne marocchino residente a Nocera Inferiore, a Salerno. Il mezzo, un Fiat Iveco, era in viaggio verso Sete, un porto francese da dove si sarebbe poi imbarcato per l'Africa.

Gli agenti durante il controllo hanno trovato sotto il fondo del vano di carico 144 pannelli fotovoltaici, di grandi dimensioni, nuovi ma con i cavi tranciati. L'autista, con precedenti di polizia proprio nel furto di questi materiali, ha esibito ai poliziotti una fattura falsa che riportava l'acquisto degli stessi per un costo di 20 euro ciascuno.

Gli ispettori della stradale hanno portato l'uomo a Marassi e poi hanno rintracciato il vero acquirente dei pannelli: un italiano, residente a Capua, che sta installando le apparecchiature nel suo campo agricolo per convertirlo al fotovoltaico.

I colleghi del casertano hanno confermato che l'agricoltore aveva subito il furto di numerosi pannelli solari, portati via da alcuni connazionali dell'arrestato con un furgone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diretto in Africa con 144 pannelli fotovoltaici rubati, arrestato

GenovaToday è in caricamento