Sfonda vetrina in via Roma e ruba borsa da tremila euro, poi la dimentica su una panchina

Protagonista della vicenda un quarantenne italiano. Gli agenti si sono insospettiti per un trolley abbandonato in stazione a Brignole e hanno cercato il proprietario, trovandolo con diversi tagli agli avambracci

Un bagaglio incustodito ha immediatamente attirato l'attenzione della pattuglia Polfer in servizio nella stazione di Genova Brignole. Rintracciato dopo poco il proprietario, un quarantenne, pluripregiudicato, trovato con diversi tagli agli avambracci e macchie di sangue sui vestiti, particolari che hanno spinto gli agenti ad approfondire il controllo.

A seguito dell'ispezione del trolley, lasciato sulla panchina della stazione, è stata trovata una borsa del valore commerciale di circa tremila euro, sottratta dalla vetrina di un prestigioso negozio di via Roma.

I riscontri immediati hanno consentito di accertare che nella notte l'individuo ha infranto la vetrina del citato negozio, sottraendo la borsa e danneggiando un paio di occhiali del valore di circa 600 euro. Il quarantenne è stato denunciato per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • Lo spettacolo della Corsica dalla Liguria: miraggio o realtà?

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

Torna su
GenovaToday è in caricamento