Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Via Ignazio Pallavicini

Furto nei locali del Municipio Ponente, arrestata coppia di ladri

I fatti risalgono alla scorsa primavera, quando alcune persone erano entrate nel palazzo di via Pallavicini, a Pegli, rubando timbri, chiavi e contanti

Dopo settimane di indagini, i poliziotti della Squadra Mobile di Genova hanno arrestato due uomini ritenuti responsabili del furto messo a segno la scorsa primavera nei locali in cui ha sede il Municipio Ponente.

Si tratta di due genovesi di 29 e 32 anni, che erano entrati nella palazzina di via Pallavicini, a Pegli, nella notte, forzando una porta finestra e poi danneggiando diversi mobili e i distributori automatici prima di razziare gli uffici fuggendo con timbri, chiavi, cassette di sicurezza e contanti.

Gli investigatori della Mobile erano riusciti a risalire all’identità dei due ladri, entrambi pregiudicati, ma uno dei due era riuscito a far perdere le sue tracce trovando rifugio da alcuni parenti a Reggio Calabria. Per settimane non si sono trovate tracce neppure del complice 32enne, che alla fine è stato rintracciato martedì mattina a Genova, bloccato, identificato e trasferito nel carcere di Marassi su ordinanza del gip del tribunale. 

Il 29enne è stato invece rintracciato a Palmi grazie alla collaborazione con i poliziotti del luogo, che nel perquisire l’abitazione in cui aveva trovato rifugio hanno trovato anche 6 piantine di cannabis e numerose dosi di hashish e marijuana. Per il giovane è scattato dunque anche l’arresto in flagranza per spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nei locali del Municipio Ponente, arrestata coppia di ladri

GenovaToday è in caricamento