menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mentre lui visita il fai da te, lei visita la sua auto

Parcheggia l'auto per recarsi al centro commerciale e al suo ritorno la trova scassinata. Dall'abitacolo manca un marsupio che conteneva 600 euro. La polizia ferma una cinquantenne e la trova in possesso di un grimaldello

Genova - Ieri pomeriggio, mercoledì 12 settembre 2012, una volante della questura è intervenuta in soccorso di un genovese che aveva subito un furto all’interno della sua autovettura. L’uomo ha raccontato agli agenti che aveva parcheggiato la sua macchina per recarsi all’interno del centro commerciale Leroy Merlin e al suo ritorno aveva notato che ignoti avevano forzato la serratura della portiera e gli avevano asportato il marsupio contenente 600 euro e alcuni documenti personali.

Gli agenti hanno effettuato un giro di controllo nel parcheggio del centro commerciale e immediatamente hanno notato una cittadina straniera con un trolley, aggirarsi con fare sospetto nei pressi di altre autovetture parcheggiate. Subito fermata, la donna di 50 anni è stata trovata in possesso di un’asta di ferro uncinata e un paio di pinze cesoie che sono state sequestrate, ma nessuna traccia del marsupio rubato. Per la 50enne è scattata le denuncia per «possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento