menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finti poliziotti tentano rapina, copione da telefilm

Tre uomini ultraquarantenni hanno tentato una rapina ai danni di un'anziana nel suo appartamento di via Gramsci. I tre sono stati colti in flagrante dai veri poliziotti

Genova - Proprio come nei telefilm polizieschi, venerdì 5 ottobre, rapina che ha dell'incredibile messa a segno in via Gramsci.

Sono le 19.45 quando tre individui, di cui uno già conosciuto per reati specifici, tutti italiani ultraquarantenni, hanno bussato alla porta di casa di una signora genovese residente nel Centro Storico dichiarando di essere rispettivamente due poliziotti e un comandante della Marina Militare.

Nel rispetto della “gerarchia”, proprio quest’ultimo ha interloquito con la donna, esibendo un portatessera con placca per convincerla ad aprire l’uscio, poiché la stessa, a suo dire, gli doveva consegnare la somma di 600 euro dovuta per recenti prestazioni e cure odontoiatriche effettuate.

La vittima, ha preso tempo, dicendo che avrebbe contattato il suo dentista, in realtà ha chiamato il 113 ed una volante della Questura già in zona è piombata sul posto, trovando ancora i tre malintenzionati nell’androne delle scale, bloccandoli.

Gli agenti hanno identificato i tre uomini, sequestrando due distintivi contraffatti riportanti l’effige militare ed un foglio con timbro palesemente falso intestato alla Marina ”Battaglione San Marco”, in loro possesso.  Denunciati per tentata truffa in concorso, usurpazione di funzione pubblica , false dichiarazioni sull’identità o su qualità personali e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento