menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Venti: 370 euro di refurtiva, nascosta nella borsa schermata

Un 25enne è stato denunciato per tentato furto aggravato in concorso con un complice, rimasto ignoto, per aver tentato di rubare alcuni articoli all'interno del punto vendita Coin in via XX Settembre

È stato notato confabulare con un una persona da un addetto al reparto vendite della Coin di via XX Settembre, che ha deciso di seguire i due per controllarne i movimenti.

I due sospetti ladri, che avevavo entrambi una borsa a tracolla, si sono divisi e, mentre uno è uscito, l'altro si è trattenuto nell'esercizio commerciale, dove è stato visto armeggiare con la confezione di un profumo. A quel punto l'addetto si è avvicinato chiedendo all'uomo spiegazioni per quanto stava facendo e invitandolo a seguirlo negli uffici, dove sono sopraggiunti gli agenti di una volante della questura.

Nella borsa che portava a tracolla i poliziotti hanno trovato un'altra confezione di profumo e due borsette, tutti articoli in vendita nel negozio e il cui valore complessivo supera i 370 euro. Hanno inoltre notato che la fodera della borsa era stata scucita e ricucita per inserirvi una schermatura. Infatti gli articoli sottratti, che normalmente fanno azionare al loro passaggio il dispositivo antitaccheggio, se custoditi nella borsa sarebbero potuti uscire dall'esercizio senza far scattare alcun allarme.

La persona fermata, un 25enne ecuadoriano pregiudicarto e titolare di permesso di soggiorno, è stato denunciato per tentato furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento