menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba le offerte in chiesa e minaccia di morte un fedele. Che lo fa arrestare

Protagonista un 59enne pregiudicato, che si è intrufolato nella chiesa dei Frati Cappuccini di Santa Margherita ma è stato colto sul fatto

Si è intrufolato nella chiesa dei Frati Cappuccini, a Santa Margherita Ligure, e ha scassinato la cassetta delle offerte con gli attrezzi che si era appositamente portato dietro, ma è stato scoperto da un fedele, che nonostante le sue minacce ha subito chiamato i carabinieri facendolo arrestare.

Protagonista un uomo di 59 anni originario di Cagliari, pregiudicato e già conosciuto dai carabinieri di Santa Margherita, che gli avevano già notificato il cosiddetto “foglio di via” dalla cittadina del Tigullio. Il divieto non è però servito a tenerlo lontano e a impedirgli di tentare il colpo in chiesa: approfittando della pausa pranzo alla mensa dei poveri è riuscito a entrare e ha usato un attrezzo ricavato da un metro metallico per forzare la cassetta delle offerte, racimolando poche decine di euro prima di essere scoperto da uno dei fedeli rientrato dal pranzo.

Alla vista dell’uomo, il 59enne ha reagito con violenza, minacciandolo di morte e fingendo di avere con sé un coltello per riuscire a fuggire. La vittima non si è però fatta intimorire e ha chiamato il 112: una pattuglia è arrivata sul posto nel giro di pochi minuti ed è riuscita a intercettare il malvivente, che aveva ancora con sé gli attrezzi per lo scasso e il bottino in monete.

Arrestato, è stato giudicato in mattinata con rito direttissimo e per lui è scattata la misura del divieto di ritorno nel Comune di Santa Margherita Ligure.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento