Ruba smartphone alla Fiumara, arrestato

L'addetto alla vigilanza non aveva perso di vista il ladro, e così lo ha bloccato quando ha cercato di uscire

La Polizia di Stato ha arrestato, mercoledì pomeriggio, un genovese di 27 anni per il reato di furto aggravato.

Il giovane è entrato - intorno alle ore 19,30 - all’interno di un negozio della Fiumara, aprendo la confezione di un cellulare del valore di 700 euro, per poi cercare di uscire con lo smartphone senza pagare.

Un addetto alla vigilanza, che non lo aveva perso di vista, lo ha però bloccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti, intervenuti in soccorso del dipendente, hanno così arrestato il 27enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine: a Genova diventano obbligatorie ovunque «al di fuori della proprietà privata»

  • Schianto fatale con un'auto, addio a Emanuele Bonzani

  • Schianto auto-scooter in Albaro, muore 54enne

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento