menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in un bar di via Venti, arrestati due fratelli

Poco prima delle 23, una signora che passeggiava insieme al marito in via XX Settembre ha notato una persona, che teneva sollevata la saracinesca di un bar per far strisciare all'interno un complice

Hanno forzato la saracinesca di un bar e si sono impossessati del cassetto del registratore di cassa. Due fratelli di 42 e 44 anni di Torre Annunziata (Na) sono stati arrestati dalla polizia ieri sera.

Poco prima delle 23, una signora che passeggiava insieme al marito in via XX Settembre ha notato una persona, che teneva sollevata la saracinesca di un bar per far strisciare all'interno un complice, esortandolo a far presto. Poco dopo l'uomo è uscito dal locale tenendo in mano un cassetto e subito i due si sono avviati verso via Ceccardi.

La passante ha chiamato subito il 113, fornendo una dettagliata descrizione dei malfattori. Mentre le volanti si precipitavano sul posto, un agente dell'ufficio prevenzione generale, libero dal servizio e ignaro di tutto, ha visto sopraggiungere da Porta Soprana due uomini trafelati, che tenevano nascosto sotto la giacca qualcosa di voluminoso. Insospettito, li ha seguiti e osservati mentre posavano a terra il cassetto del registratore di cassa del bar e si mettevano in tasca tutti i soldi, dirigendosi poi verso Canneto il Lungo.

Avvisato di ciò il 113, il poliziotto si è coordinato con i colleghi delle volanti per accerchiare i due malviventi, riuscendo ad arrestarli con ancora nelle tasche il maltolto, circa 250 euro. I due fratelli, entrambi pluripregiudicati, sono stati giudicati questa mattina con rito per direttissima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento