menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa da palo al topo d'auto, lui scappa e lei finisce in manette

È rincasato in via Bologna a San Teodoro poco dopo la mezzanotte e ha notato in strada, a bordo di una Punto, un uomo e una donna sospetti

È rincasato in via Bologna a San Teodoro poco dopo la mezzanotte e ha notato in strada, a bordo di una Punto, un uomo e una donna mai visti prima. Siccome conosce tutti i residenti della zona, si è insospettito di quella presenza e, una volta in casa, si è affacciato alla finestra.

Dal suo punto di osservazione ha così potuto notare l’uomo che, sceso dall’auto, si è avvicinato a una Citroen posteggiata e ha iniziato ad armeggiare sul finestrino, mentre la donna è rimasta sulla Punto per fare da palo.

Essendo chiaro quel che stava avvenendo e conoscendo il proprietario della Citroen, che abita nella stesso stabile, è corso ad avvisarlo e insieme sono scesi in strada, dove hanno sorpreso il ladro. Quest'ultimo, dopo aver infranto il finestrino, era ancora nell’abitacolo del veicolo.

L’uomo è sceso con ancora in mano la pinza usata per l’effrazione e, dopo aver affermato di essere armato, è fuggito a piedi facendo perdere le proprie tracce. Nel frattempo la complice, che attendeva a bordo della Punto, ha messo in moto e ha tentato a sua volta di allontanarsi, ma ha trovato la strada sbarrata dai due coraggiosi cittadini, che sono riusciti a impedirne la fuga fino all’arrivo delle volanti.

Gli agenti hanno identificato la donna, una 40enne genovese, e hanno rinvenuto all’interno dell’autovettura, a lei intestata, alcuni arnesi per lo scasso che sono stati sequestrati, così come una torcia trovata all’interno della Citroen. La genovese è stata arrestata per furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento