menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi furti di rame, arrestato un membro della gang

Gli agenti della polizia di Stato hanno rintracciato e fermato un 27enne responsabile, insieme con altri complici, di un colpo del valore di 50mila euro messo a segno a Segrate

Gli agenti della Polizia di Stato del capoluogo ligure hanno arrestato ieri pomeriggio un 27enne di origini rumene, identificato come membro di una banda specializzata in furti di rame.

L’uomo, su cui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Milano, è stato avvistato da una volante di pattuglia in Lungomare Canepa, identificato e accompagnato in Questura, da dove è poi stato trasferito nel carcere di Marassi. Il provvedimento era stato emesso a seguito di un episodio accaduto nell’aprile dello scorso anno a Segrate, in provincia di Milano, dove erano stati rubati da uno scalo intermodale di smistamento delle Ferrovie 13mila metri di cavi di rame del peso complessivo di nove tonnellate, per un valore di 50mila euro.

La polizia Ferroviaria era intervenuta sul posto individuando una buca scavata in un campo poco distante, dove erano stati nascosti 460 chili di rame, che durante la notte i membri della banda erano tornati a recuperare: gli agenti erano quindi entrati in azione e nonostante il tentativo di fuga culminato in una colluttazione erano riusciti ad arrestare 7 persone. Per i complici latitanti era invece stato emesso un provvedimento di misura cautelare in carcere, cui ieri è stata data esecuzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento