menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bar, negozi e case: raffica di furti in 24 ore

Ladri scatenati nel capoluogo ligure, dove la scorsa notte la polizia è intervenuta in molti quartieri dopo le denunce di proprietati di appartamenti e attività commerciali

Ladri scatenati nelle ultime 24 ore a Genova, dove sono state moltissimi i colpi, messi a segno o soltanto tentati, non soltanto in abitazione, ma anche in bar, negozi e ristoranti.

Le segnalazioni e gli interventi sono iniziati nella serata di mercoledì, quando un uomo residente in una villetta monofamiliare in salita superiore Acquamarsa, a Bolzaneto, rientrando dal lavoro ha trovato la porta del garage forzata e le stanze messe a soqquadro. I ladri sono riusciti a individuare la cassaforte, che hanno dorzato portandosi via 15mila euro in contanti e gioielli per un valore di circa 25mila euro.

Qualche ora dopo, a notte inoltrata, sono stati presi di mira una pizzeria d'asporto di via Venezia (bottino 200 euro nascosti in un cassetto), a Oregina, un negozio di alimentari di via Piacenza, a Molassana, una carrozzeria di via san Bartolomeo del Fossato e un altro appartamento in via Burlo, a Borzoli. Neppure il centro città è stato risparmiato:  tra le 2.30 e le 6 sono state tre le attività commerciali prese di mira in sequenza, due bar di via Porta Soprana e via Macaggi e un ristorante in piazza della Vittoria. In tutti i casi i ladri hanno forzato la saracinesca e sono entrati cercando il fondo cassa, ma il bottino è stato praticamente nullo.

Le indagini sui sono state tutte affidate ai poliziotti delle Volanti, affiancati dagli agenti della Scientifica durante i sopralluoghi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento