menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Specialisti dei furti di farmaci antitumorali, sgominata banda

Gli arrestati sono tutti ladri specializzati in furti di medicinali in farmacie e ospedali dove sceglievano i farmaci più costosi e destinati al trattamento di patologie oncologiche e croniche

Perquisizioni anche a Genova nell'ambito di un'operazione condotta dai carabinieri di Ferrara in Campania, Piemonte, Lombardia e Liguria. Dalle prime ore di questa mattina, i militari stanno dando esecuzione a 17 ordinanze di custodia cautelare (16 in carcere e un arresto ai domiciliari), nei confronti di altrettante persone, emesse dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bologna su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo felsineo.

Gli arrestati sono tutti ladri specializzati in furti di medicinali in farmacie e ospedali dove sceglievano i farmaci più costosi e destinati al trattamento di patologie oncologiche e croniche. L'operazione conclude un'indagine avviata nel 2014 che ha permesso di documentare l'esistenza di una associazione a delinquere specializzata nel furto di medicinali presso diverse farmacie ospedaliere di nosocomi del centro e nord Italia e reimmessi sul mercato estero.

A capo della banda - secondo la Procura di Brindisi - c'erano alcuni addetti alla movimentazione dei farmaci tra i reparti del locale ospedale. Sono stati recuperati e sequestrati medicinali rubati presso farmacie ospedaliere del centro\nord italia per un valore approssimativo di due milioni e settecentomila euro. A Genova è stata eseguita ordinanza nei confronti di Lucio Giorgio Grasselli, nato Genova il 20 novembre 1940, pensionato, pregiudicato. Allo stesso sono stati sequestrati medicinali di illecita provenienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento