Cronaca Albaro

Oltre due anni di furti nelle case, gang in manette

La Polizia ha sgominato una banda di ladri recuperando molta refurtiva tra cui orologi, denaro contante, quadri e gioielli

La Polizia ha arrestato e portato in carcere eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip preso il Tribunale di Genova tre uomini di origine albanese, tutti con precedenti, accusati di essere gli autori di numerosi furti aggravati in casa, tra Genova e provincia, tra il 2015 e i primi mesi del 2017.

L'indagine della quinta Sezione della Squadra Mobile, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha avuto inizio nel mese di dicembre del 2016 per contrastare il fenomeno dei furti in abitazione e, anche grazie all'utilizzo di presidi tecnologici sono stati individuati i tre ladri: Gjon Ndou (34 anni), Ermal Xhemaj (31) e Kristjan Ndoj (25), fermati a conclusione dell'ennesimo blitz in una casa.

Secondo le indagini la banda aveva messo a segno vari colpi nei quartieri  di Castelletto, Albaro e Foce, impossessandosi di numerosi monili, contanti e altri oggetti di valore, accumulando un bottino ingentissimo.

Le foto della refurtiva sequestrata è visionabile sul sito della Polizia di Stato all’indirizzo https://questure.poliziadistato.it/it/servizio/oggettirubati selezionando la voce “recuperati” e la provincia “Genova”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre due anni di furti nelle case, gang in manette

GenovaToday è in caricamento