menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Se li ha trovati Burlando...», invasione di fungaioli a Rondanina

Dopo le foto apparse sul profilo twitter di Claudio Burlando, in molti si sono spinti nei boschi di Rondanina alla ricerca di funghi porcini

Le foto dei porcini messe su twitter dal presidente della Regione Claudio Burlando non hanno suscitato solo reazioni politiche. Polemiche a parte, i boschi di Rondanina, Comune di una settantina di abitanti in val Trebbia, sono stati presi d'assalto dai cercatori di funghi.

Come era prevedibile, ben pochi sono tornati a casa carichi come il presidente della Regione. Quest'ultimo conosce bene la zona in quanto la famiglia della madre è originaria di Torriglia. Alcuni poi sono incappati nelle sanzioni previste per chi non è in possesso del tesserino richiesto.

Nel fine settimana, una zona solitamente tranquilla si è trasformata in un via vai di cercatori di funghi. «Un’affluenza del genere non si era mai vista», fanno echeggiano gli abitanti del paese, forse un po' infastiditi da un tale movimento.

Burlando ha battuto tutti sul tempo, ma le recenti piogge e la luna crescente fanno ben sperare per i prossimi giorni. Chi avesse la fortuna di trovare dei funghi può rivolgersi all'Ispettorato micologico per il controllo dei funghi ai privati cittadini. Gli uffici di via Archimede 30A (010 8494052), secondo piano, saranno aperti fino al 15 novembre il lunedì e il giovedì dalle 11.30 alle 12.30, mentre quelli di via B. Agnese 1 (010 8497028-005-006) osserveranno lo stesso orario, ma il lunedì e il venerdì. Per qualsiasi altra informazione è possibile contattare il numero 328 0474988.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento