rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Rivarolo

Viavai di clienti sospetti: fruttivendolo arrestato per spaccio

Svariati clienti uscivano dal negozio con la droga, anziché con la frutta

C'era un continuo viavai di clienti sospetti a entrare da quel fruttivendolo di Rivarolo. Molti però uscivano senza mai comprare frutta e l'attività ha insospettito diversi cittadini che si sono rivolti ai carabinieri. I militari a quel punto hanno fatto partire la macchina dei controlli con appostamenti e un costante controllo degli spostamenti del negoziante, e hanno scoperto che alcuni clienti andavano nel negozio per comprare anche droga.

Avuta la certezza dell'attività di spaccio avviata dal commerciante, i carabinieri, con l'aiuto del nucleo cinofili della guardia di finanza, hanno perquisito il negozio e l'abitazione del titolare, trovando in tutto 250 grammi di cocaina e 6 grammi di hashish.

Il titolare dell'attività, un 42enne di origini marocchine, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. È stato portato nelle camere di sicurezza del comando provinciale dei carabinieri di Genova, in attesa della direttissima.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday e segui la nostra pagina Facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viavai di clienti sospetti: fruttivendolo arrestato per spaccio

GenovaToday è in caricamento