menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trasporti, con il Frecciargento collegamento con Roma in 4 ore

Con la firma del nuovo accordo di servizio tra Regione e Trenitalia, la flotta regionale si rinnova con 45 nuovi convogli elettrici: i dettagli

Un investimento da 393 milioni di euro per rinnovare la flotta e 45 nuovi convogli, tra cui un Frecciargento che coprirà la tratta tra Genova e Roma, passando per Firenze, in meno di 4 ore grazie all’alta velocità: con la firma del nuovo contratto di servizio con Trenitalia, la Regione punta a uscire dall’isolamento e a potenziare il trasporto su ferro, aumentando il numero di treni per chilometro e migliorandone la qualità.

Il nuovo accordo, che comprende il rinnovo del contratto 2015-2017 e il protocollo d’intesa per un contratto di dieci anni più cinque per la gestione del trasporto pubblico sulle ferrovie regionali della Liguria (e dunque un affidamento diretto a Trenitalia dal 2018 al 2032), è stato firmato ieri alla presenza del governatore della Liguria, Giovanni Toti, dell’amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, Barbara Morgante, e dell’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino. In totale saranno 45 i nuovi treni che entreranno in funzione a partire dal 2018 su tutto il circuito ferroviario ligure, tre elettrici che avranno “tempi di accelerazione e di frenata ridotti, consentendo di recuperare sui tempi di percorrenza”, come ha fatto sapere Trenitalia, che ha sottolineato che tra le conseguenze dirette ci sarà un abbassamento dell’età media della flotta regionale da 23 a 6 anni entro la fine del 2023.

Fiore all’occhiello dell’accordo rimane però il Frecciargento: due corse al giorno, una di andata e una di ritorno, per collegare il capoluogo ligure alla Capitale in meno di 4 ore, «capaci di captare la potenziale domanda di mobilità nazionale che il capoluogo ligure è in grado di esprimere». Il nuovo contratto di servizio prevede inoltre un costante monitoraggio delle qualità del servizio, ma anche della puntualità, della pulizia, delle condizioni igieniche e del comfort di viaggio, che stando a uno studio condotto da Trenitalia, nel 2015 ha fatto salire la percezione dei clienti dal 78,6% e l’87%.

«Dopo anni di proroga del contratto di servizio  siamo riusciti a fare un accordo per dare alla Liguria un parco rotabile rinnovato e consentire così, per la prima volta un miglioramento del servizio- ha fatto sapere il governatore Toti - Con il nuovo Contratto di servizio che la Regione Liguria ha volontà di stipulare per il periodo 2018-2032 si conferma la politica del rafforzamento del trasporto pubblico su ferro con benefici sensibili anche in tema di sostenibilità ambientale, poiché il treno produce il 90% di emissioni inquinanti in meno rispetto ai tradizionali veicoli su gomma, e di decongestione del traffico per le principali arterie stradali». 

«L’accordo siglato oggi - continua l’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino - è molto importante, anche perché, per la prima volta, abbiamo formalizzato il coinvolgimento delle associazioni dei consumatori già partecipanti al tavolo tecnico istituito dalla Regione con i coordinamenti dei pendolari,  con l’obiettivo di migliorare il servizio, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, come già fatto nel 2016 attraverso le modifiche apportate all’orario cadenzato».

Soddisfazione è stata espressa anche da Trenitalia: «Siamo molto contenti dell’accordo siglato oggi con la Regione Liguria - ha commentato Barbara Morgante - perché questo consentirà a Trenitalia e Regione di proseguire nel  percorso di ammodernamento della flotta con treni nuovi, ultramoderni e affidabili in modo di elevare ancora di più la qualità del servizio offerto a tutti i pendolari della regione. Un percorso virtuoso che continua con grande trasparenza e con spirito costruttivo».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento