Investimento sui binari, odissea per i passeggeri del Frecciabianca: oltre due ore di ritardo

I viaggiatori delL'8626 partito 16.57 di domenica 20 ottobre da Roma Termini e diretto a Principe sono rimasti bloccati nella stazione di Cecina dopo che un animale è stato investito sui binari

Odissea per i viaggiatori del Frecciabianca 8626 partito alle 16.57 di domenica 20 ottobre da Roma Termini e diretto a Genova Principe, rimasti per oltre due ore fermi nella stazione di Cecina dopo che un animale è stato investito sui binari.

La circolazione ferroviaria sul tratto Livorno-Roma è stata interrotta alle 19.30, quando il treno si trovava appunto in prossimità della stazione di Cecina: 400 circa le persone a bordo, moltissime quelle dirette verso il capoluogo ligure: «Siamo preoccupati, anche perché a Genova è allerta rossa dalle 20 e contavamo di arrivare a casa prima della nottata, in cui è previsto un netto peggioramento», racconta una passeggera genovese in viaggio con il marito. 

A bordo del Frecciabianca anche le formazioni Under 15 e Under 16 della Sampdoria, reduci dalla trasferta a Roma, con i giovani calciatori che si sono riversati sui binari insieme con gli altri passeggeri. Il ritardo ha riguardato anche un altro Frecciabianca, partito da Roma alle 18.27 e previsto a Genova alle 23.20, che ha accumulato circa un’ora di ritardo: entrambi i convogli, praticamente al completo, si sono ritrovati fermi alla stazione di Cecina, per un totale di circa 800 persone in viaggio rimaste bloccate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’investimento, avvenuto in galleria tra Quercianella e Sonnino, ha richiesto l’intervento della polizia, con gli agenti costretti ad avventurarsi a piedi lungo i binari per raggiungere il luogo dell’incidente, che ha coinvolto, stando a quanto dichiarato da Trenitalia, “un animale di grossa taglia”, a quanto appurato un cinghiale. La circolazione è stata ripristinata intorno alle 21.30, orari in cui il primo Frecciabianca è ripartito, seguito dopo una decina di minuti dall’altro: la circolazione è ripresa comunque su un solo binario.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in via Siffredi, muore ventenne

  • Schianto in via Siffredi: addio a Simone, seconda giovanissima vittima in due giorni

  • La 'movida' violenta di Priaruggia, residente aggredito da ragazzini ubriachi

  • Incidente a Nervi, identificata la vittima; guidatore positivo ai test tossicologici

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • La gigantesca Scarlet Lady torna a Genova prima di salpare per i Caraibi

Torna su
GenovaToday è in caricamento