menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marassi: armato di pistola si prepara per la rapina, arrestato

Mercoledì 20 marzo 2013, personale della sezione criminalità diffusa della squadra mobile ha tratto in arresto per porto illegale di arma da fuoco Franco Silvio Ruiu, genovese di 60 anni, che si aggirava armato, a bordo di uno scooter rubato

Genova - Mercoledì 20 marzo 2013, personale della sezione criminalità diffusa della squadra mobile ha tratto in arresto per porto illegale di arma da fuoco Franco Silvio Ruiu, genovese di 60 anni, che si aggirava armato, a bordo di uno scooter rubato, nel quartiere di Marassi.

 

In questura era giunta, proprio nelle prime ore della mattina di ieri, la segnalazione da parte di alcuni titolari di esercizi commerciali che, con il timore di subire rapine, avevano notato un uomo, con il volto coperto da una sciarpa, occhiali neri, e con indosso guanti e abiti scuri, che si appostava con atteggiamento sospetto all'esterno dei negozi della zona adiacente lo stadio.

Gli agenti in pattuglia nella zona Marassi, ricevuta prontamente la comunicazione via radio, si sono messi da subito alla ricerca della persona segnalata e, intorno alle ore 10.20, hanno notato uno scooter corrispondente a quello ricercato che transitava, percorrendo la strada in direzione vietata, in via Rino Mandoli.

Dopo aver accertato che il soggetto viaggiava a bordo di un motociclo risultato rubato nello scorso novembre, gli agenti si sono messi all'inseguimento del soggetto nell'attesa di cogliere il momento più opportuno per fermarlo e compiere tutte le operazioni in sicurezza.

Giunti in via Bertuccioni, e verificatesi le condizioni idonee a garantire sia l'incolumità degli operatori e dei passanti, che una limitata via di fuga al fermato, gli agenti hanno proceduto al controllo dell'uomo che, visibilmente innervosito, ha affermato di non avere con sé alcun documento di riconoscimento.

Immediatamente le forze dell'ordine hanno notato sulla pedana dello scooter una sacca di nylon di grandi dimensioni dalla quale fuoriusciva un grosso piede di porco, di cui il fermato non era in grado di giustificare il possesso, che induceva il personale a effettuare una perquisizione personale.

All'esito di quest'ultima è stata rinvenuta una pistola calibro 7,65 con relativo caricatore contenente 7 cartucce inserito all'interno, risultata provento di furto. All'interno della sacca erano invece custoditi alcuni cacciaviti e gli indumenti, verosimilmente da utilizzare come ricambi in caso di furto o di rapina.

Ruiu, già conosciuto dagli investigatori per i numerosi pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio e per stupefacenti, è stato pertanto tratto in arresto per porto illegale di arma comune da sparo e denunciato per la ricettazione dello scooter e della pistola, nonché indagato per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

L'uomo, già sottoposto a misura restrittiva della libertà personale, è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento