menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insegnante 32enne morta di emorragia cerebrale, disposta l'autopsia

Atto necessario per accertare le cause della morte. La donna, 32 anni, era stata vaccinata con Astrazeneca lo scorso 22 marzo. Il 2 aprile il trombo e l'emorragia cerebrale

È stata disposta l'autopsia sul corpo di Francesca Tuscano, l'insegnante genovese di 32 anni morta per emorragia celebrale domenica 4 aprile.

L’autopsia è necessaria per cercare di accertare le cause della morte della donna, che è arrivata in ospedale il 2 aprile con un “quadro trombotico ed emorragico cerebrale” e che era stata vaccinata il 22 marzo con il vaccino Astrazeneca.

La morte è stata confermata domenica pomeriggio dall’ospedale San Martino, e la famiglia all’espianto degli organi per la donazione.

«Abbiamo avvisato Aifa dell’accaduto e per ora non sembrano esserci correlazioni dirette -  ha detto il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, domenica sera -  ma abbiamo avvisato anche la farmacovigilanza, l’ente che vigila sui farmaci usati sul territorio nazionale, e le analisi sono in corso».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento