rotate-mobile
Cronaca Borgoratti / Via Posalunga

Via Posalunga, frana sul palazzo: 46 sfollati, attivata accoglienza in hotel

L'assessore alla Protezione civile Sergio Gambino: "I nostri volontari stanno dando assistenza con un pranzo caldo e provvedendo alle procedure di accreditamento l'ospitalità in albergo"

Intorno alle ore 7:30 di sabato 24 dicembre 2022 si è verificata una frana in via Posalunga a Borgoratti, sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco che si sono avvicendati con diverse squadre per far fronte all'emergenza e cominciare subito a mettere in sicurezza l'area, presenti anche Polizia Locale, Carabinieri, personale della Croce Rossa di Apparizione e volontari della Protezione Civile.

VIDEO | Via Posalunga, frana sul palazzo: le immagini dal drone

Lo smottamento, come si può vedere dalle foto inviate a GenovaToday da un lettore, è di dimensioni importanti con i grossi massi e pietre che poggiano sul terrazzo di un condominio, che è stato danneggiato; anche nei giorni scorsi c'erano stati alcuni smottamenti a causa del terreno inzuppato dalla pioggia, due famiglie erano già state evacuate in via precauzionale in quella circostanza.

Evacuati 40 appartamenti

I vigili del fuoco hanno quindi provveduto a evacuare un'intera palazzina di trentasette unità abitative del civico 46 e altre tre del 46A per questioni di sicurezza, perché affacciate sul versante franoso. Il muro di un appartamento è anche stato sfondato dalle rocce. La decisione è stata concordata con il geologo del Comune di Genova dopo un'approfondita analisi della situazione. Per un'accurata valutazione del rischio operano in zona i droni dei vigili del fuoco del nucleo Sapr (Sistemi aerei pilotaggio remoto) per effettuare una mappatura completa del fronte di frana che incombe sulle palazzine. Fortunatamente non ci sono feriti.

Frana in via Posalunga, intervento dei vigili del fuoco: famiglie evacuate. Foto

Attivata l'accoglienza in hotel, 46 sfollati

L'assessore alla Protezione civile del Comune di Genova Sergio Gambino, presente sul posto, spiega: "Attualmente abbiamo 46 persone evacuate dai due civici di via Posalunga, coinvolti dalla frana, ospitate temporaneamente al centro civico Buranello dove i nostri volontari della Protezione civile stanno dando assistenza con un pranzo caldo e provvedendo alle procedure di accreditamento per un'eventuale ospitalità in hotel".

"La direzione delle Politiche sociali si è immediatamente attivata e sono state contattate alcune strutture alberghiere per l'ospitalità delle famiglie evacuate - aggiunge l'assessore comunale alle Politiche sociali Lorenza Rosso -. I servizi sociali del Comune sono pronti ad andare incontro a eventuali richieste soprattutto per situazioni di particolare fragilità".

"La sala operativa unificata permanente - informa Regione Liguria - sta monitorando con grande attenzione la situazione che si è verificata in via Posalunga a Genova. Il presidente Giovanni Toti e l'assessore alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone sono in contatto con il sindaco Marco Bucci e con gli operatori sul posto".

Il presidente di Municipio: "Non si tratterà di qualche giorno"

Il presidente del Municipio Levante Federico Bogliolo: "Sono stato a Borgoratti sono 46 le persone sfollate, 45 del civico 46 e una del 46a. Alcuni hanno trovato sistemazione da amici o parenti, altri sono stati trasferiti in strutture alberghiere. Non sappiamo per quanto dovrà durare questa nuova sistemazione ma, sicuramente, non si tratterà solo di qualche giorno. È necessario che la situazione si stabilizzi, che vengano fatte le opportune verifiche e che venga fatto il primo intervento di messa in sicurezza.  Ringrazio gli uffici del municipio, la dottoressa Gallo, la geometra Monica Innocenti e in particolare l’assessore Patrizia Arrighetti che dopo diverse ore nell’accompagnare sfollati al centro civico era sfinita. Ringrazio la protezione civile, la polizia locale, l‘assessore Gambino, i vigili del fuoco. In questa vigilia di Natale mi ha fatto commuovere vedere tutte queste persone uscire di casa e sentire le loro testimonianze. Chi stava preparando la cena di Natale o chi si preparava per andare dai parenti. Nella tristezza di questo momento è comunque forte la consapevolezza che avrebbe potuto andare peggio.  Di questo 24 dicembre mi rimarrà nel cuore il viso di un’anziana signora smarrita che non sapeva dove andare e che è subito stata accudita e accompagnata in albergo". 

L'opposizione in Municipio: "Tante segnalazioni in questi anni"

Serena Finocchio, consigliera municipale di opposizione del Municipio Levante: "C’erano già state scosse e smottamenti da mercoledì, tanto è vero che due famiglie erano già state evacuate, ieri sera di nuovo il crollo di massi e stamattina è sopraggiunta la frana. Un risveglio terribile per le famiglie che si sono trovate a evacuare di fretta e furia i loro appartamenti. La situazione è ancora instabile e mi chiedo come mai sia sempre necessario arrivare a sfiorare la tragedia; le segnalazioni si sono susseguite in questi anni, il verde non è mai stato bonificato e il risultato di tutta questa mancanza di conservazione del territorio lo abbiamo davanti agli occhi. Mi rammarica sempre vedere un pezzo della mia città, del nostro levante essere così abbandonato puntando più su marketing e tappeti rossi. Genova è una città fragile e la manutenzione e il controllo del territorio dovrebbero essere una priorità assoluta".

Le altre notizie del giorno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Posalunga, frana sul palazzo: 46 sfollati, attivata accoglienza in hotel

GenovaToday è in caricamento