menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana in via Digione, proprio dove nel '68 morirono 19 persone

Sabato sera di paura a San Teodoro. In via Digione una grossa frana si è staccata dalle mura danneggiando diverse auto nel parcheggio di via Mura Angeli. Nel 1968 nello stesso posto si consumò una tragedia

Corsi e ricorsi. Notte di paura a San Teodoro, specificatamente in via Digione, dove nella notte una grossa frana ha interessato le mura sottostanti la via, quella stessa via in cui il 21 marzo del 1968 morirono proprio a causa di una frana 19 persone.

Per fortuna l'entità di quanto avvenuto sabato sera è stata molto più lieve: diversi massi a causa delle piogge di questi giorni si sono staccati dalla parete rocciosa e sono finiti nel parcheggio di via Mura degli Angeli dove alcune auto sono state danneggiate. Sul posto sono intervenuti i mezzi dei vigili del fuoco e della polizia municipale. Non è stato necessario evacuare gli stabili, non ci sono feriti. Per precauzione è stato però chiuso il parcheggio.

Nonostante il sole, anche domenica si registrano nuove frane. Un vasto movimento franoso nel centro del paese di Mezzanego ha infatti messo a rischio alcune abitazioni. Il fronte franoso vasto circa cento metri ha travolto un vecchio manufatto ed una costruzione per attrezzi fermandosi in prossimità di diverse case che potrebbero essere a rischio a seguito di successivi smottamenti.Ulteriori cedimenti si sono riscontrati, sempre nella notte, sulla strada comunale della Val Carnella già provata dalle piogge dei mesi scorsi che ancora una volta e' stata chiusa al traffico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Allerta meteo gialla in Liguria: le previsioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento