rotate-mobile
Cronaca Borzonasca

Altre frane nella notte: slitta la riapertura della strada statale a Borzonasca, quando riapre

Il personale e i mezzi dell'azienda continuano a lavorare e a presidiare la zona h24, ma non si riaprirà prima di venerdì 10 novembre

Era prevista entro lunedì sera, e poi per giovedì, la riapertura della strada statale 586 a Borzonasca, chiusa il 2 novembre dopo una frana. Invece, bisognerà aspettare fino a venerdì 10 novembre, se tutto andrà bene.

E adesso, a causa di ulteriori leggeri smottamenti nella scorsa notte, Anas fa sapere che - a seguito di contatti intercorsi anche con il Comune e l'assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone - il tratto continuerà a essere chiuso.

Il personale e i mezzi dell'azienda continuano a lavorare e a presidiare la zona h24, ma non si riaprirà prima di venerdì 10 novembre. Per motivi di sicurezza, il Comune di Borzonasca informa che è vietato anche il passaggio pedonale fino a conclusione dell'intervento.

Per la viabilità alternativa si può percorrere la strada Borzonasca - Belpiano- Brizzolara e Passo Forcella - Belpiano, che verrà utilizzata anche dal servizio scuolabus, dunque garantito.

È attivo il servizio "Chiama il bus" al numero 800 499 999.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altre frane nella notte: slitta la riapertura della strada statale a Borzonasca, quando riapre

GenovaToday è in caricamento