menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana a Sant'Alberto: le foto del disastro

Ci sarà molto da lavorare a Sant'Alberto, sulle alture di Sestri Ponente, dopo la frana che lo ha colpito lunedì pomeriggio. La via è stata riaperta a senso unico alternato, ma la situazione è tutt'altro che rosea

A due giorni di distanza dalla frana che ha colpito via Sant'Alberto, sulle alture di Sestri Ponente la situazione sta tornando alla lenta normalità, ma i problemi permangono.

La via è stata riaperta a senso unico alternato e motorini ed escavatore sono ancora lì, preoccupatamente pericolanti. La frana si è staccata nel pomeriggio di lunedì dal civico 59b, in un tratto di terreno di proprietà privata.

Genova è di per sè una città soggetta a frane, non ultimi i casi di via Ventotene, via Dassori e Fabbriche, giusto per citarne alcuni, ma ciò che non va giù ai genovesi, in questo caso, è ciò che ha causato la frana. Con tutta probabilità infatti sono stati i lavori che stavano effettuando in zona per la costruzione di box  a far provocare la caduta del terreno.

Dei box che i residenti non vedevano di buon occhio, tanto da cercare di fermare i lavori durante questi tre anni di cantiere in un terreno molto pericoloso, essendo soggetto a frane. Ed ecco che la paura dei residenti si è trasformata in realtà lunedì pomeriggio, fortunatamente senza gravi conseguenze (l'operaio dell'escavatore si è salvato per miracolo). Ma lo scenario che si presenta ai nostri occhi non può far certo dormire sonni tranquilli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento