Cronaca Centro Storico / Via di Fossatello

Debito non saldato, finisce a botte

Teatro della vicenda un negozio in via di Fossatello. I due, ascoltati dalla polizia, hanno finito per accusarsi a vicenda

Intorno alle 20 di lunedì 11 gennaio 2021 i poliziotti hanno denunciato due cittadini originari del Bangladesh, un 48enne pregiudicato e un 51enne naturalizzato italiano, per lesioni aggravate, il secondo anche per esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

L'intervento è stato richiesto dal 48enne, titolare di un negozio di via Fossatello, che ha riferito di essere stato aggredito dal 51enne, presentatosi poco prima in negozio per riscuotere una somma (150 euro), che gli spettava a seguito della vendita di merce.

Al rifiuto di saldare del negoziante ne è nata una lite, passata poi alle vie di fatto e terminata solo quando il creditore ha prelevato dalla cassa 100 euro per poi allontanarsi. Gli agenti intervenuti, in poco tempo, hanno rintracciato e ascoltato la controparte, apprendendo che anche il titolare del negozio lo aveva aggredito con un bastone appendiabiti, mandandogli in frantumi il telefono cellulare. Per tale motivo, entrambi gli uomini sono stati segnalati all'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Debito non saldato, finisce a botte

GenovaToday è in caricamento