Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Fossatello

Centro storico: sfugge a un rapinatore, pochi minuti dopo viene aggredito da un altro

Disavventura ai limiti dell’assurdo per un giovane residente alla Maddalena: scampato a una rapina in piazza Fossatello, alla fine è stato rapinato ugualmente a qualche vicolo di distanza

Scippi e rapine ormai fuori controllo in centro storico, tanto che, pur riuscendo a sfuggire a un rapinatore, si finisce per cadere nelle braccia di un altro. È quello che è successo a un giovane residente alla Maddalena, che sabato sera, rientrando a casa, è stato aggredito in piazza Fossatello, è riuscito a fuggire ed è stato nuovamente aggredito a qualche metro di distanza, in vico della Vena.

L’accaduto sarebbe quasi comico, se non fosse tragico e non fosse lo specchio di quanto accade, quotidianamente, in centro storico. Il ragazzo era riuscito a difendersi dal rapinatore incrociato in Fossatello, ma per evitare via San Luca, altra strada molto problematica per spaccio a degrado soprattutto di notte, ha deciso di passare da Sottoripa, percorrendo piazza Jacopo da Varagine e vico della Vena, nella speranza di evitare altri problemi. 

E invece è proprio qui che è stato bloccato da un altro rapinatore, che questa volta va a segno: ruba il cellulare e fugge nei vicoli, costringendo il giovane a rivolgersi ai carabinieri. Che in centro storico, con il presidio della Maddalena, cercano di far fronte agli episodi di criminalità sempre più numerosi, pur consci che molto spesso le vittime, la maggior parte residenti e lavoratori della città vecchia, preferiscono evitate l’iter della denuncia perché sfiduciati e rassegnati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico: sfugge a un rapinatore, pochi minuti dopo viene aggredito da un altro

GenovaToday è in caricamento