menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camaldoli, 67enne trovato morto vicino a Forte Ratti

Il cadavere è stato trovato in fondo a un dirupo, dove l'uomo sarebbe scivolato dopo avere avuto un malore. A dare l'allarme un amico che vive in zona, e che lo ha incontrato su un sentiero

Un uomo di 67 anni è morto domenica nel pomeriggio in un'area boschiva in località Camaldoli, sulle alture genovesi, vicino a Forte Ratti.

Stando alle prime informazioni l’uomo, che si occupa di un cavallo tenuto in un appezzamento della zona, avrebbe avuto un malore mentre percorreva un sentiero e sarebbe caduto in un dirupo. 

A dare l’allarme un amico che aveva percorso parte del sentiero con lui e che si era incamminato verso casa prima: non vedendolo tornare ha chiamato i vigili del fuoco, che hanno avviato le ricerche insieme con gli uomini del Soccorso Alpino, l’elisoccorso e la Croce Verde. 

Una volta arrivati nella zona indicata dall’amico, i soccorsi hanno individuato il corpo del 67enne in fondo al dirupo. Quando l’hanno raggiunto non hanno potuto fare altro che dichiarare il decesso, e sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e il medico legale, che dalle prime analisi ha confermato che la morte sarebbe dovuta a cause naturali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento