menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondi Lega: nuove perquisizioni della guardia di finanza

L'ipotesi della procura, che ha disposto gli accertamenti, sarebbe quella di un presunto riciclaggio di parte dei 49 milioni che la Lega sta restituendo allo Stato rateizzati

I militari della Guardia di Finanza hanno eseguito una serie di approfondimenti e perquisizioni nell'ambito dell'inchiesta della procura di Genova sui 49 milioni di euro confiscati alla Lega. Da quanto emerge si tratterebbe di verifiche riguardanti l'Associazione Maroni presidente.

L'ipotesi della procura sarebbe quella di un presunto riciclaggio di parte dei 49 milioni che la Lega sta restituendo allo Stato rateizzati. L'inchiesta nasce da quella sui rimborsi che la Lega avrebbe ottenuto tra il 2008 e il 2010, sui quali la sentenza della Cassazione lo scorso 6 agosto aveva dichiarato prescritti i reati ma confermato la confisca.

Le perquisizioni sono affidate al Nucleo di polizia tributaria delle fiamme gialle genovesi. Una parte dei fondi sarebbero stati trasferiti in Lussemburgo attraverso la banca Sparkasse di Bolzano e poi fatti rientrare, in parte, in Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento