Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Fondi della Lega, chiesto un anno e 10 mesi per Bossi

Il sostituto procuratore Enrico Zucca ha parlato di una gestione dei conti volutamente confusa

Una gestione dei conti volutamente confusa, con buona pace dei revisori e di chi dovevano controllare, che erano invece avvolti in una sorta di "torpore": questa era - secondo il sostituto procuratore generale Enrico Zucca - la situazione dei conti della Lega.

Zucca ha parlato questa mattina nelle aule del Tribunale di Genova, nell'ambito del processo d'appello per la truffa della forza politica ai danni dello Stato (si parla di 49 milioni di fondi pubblici).

Per Umberto Bossi è stata richiesta una condanna a un anno e dieci mesi. Poi, per quanto riguarda i revisori dei conti, la richiesta è di due anni per Diego Sanavio e Antonio Turci, e un anno e tre mesi per Stefano Aldovisi.

Rinviata invece la richiesta sull'ex tesoriere leghista Francesco Belsito: prima, bisognerà capire se la Lega presenterà querela per appropriazione indebita.

Intanto il web si sfoga, tra ironia e proteste: su Facebook è comparso un appuntamento per domani, mercoledì 18 luglio alle ore 18 in piazza San Lorenzo, dal titolo "Caccia al tesoro rubato dalla Lega".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi della Lega, chiesto un anno e 10 mesi per Bossi

GenovaToday è in caricamento