Asili: in arrivo 2 milioni di euro dalla Regione

Arrivano le risorse per l'infanzia grazie all'intesa col Ministero. Anche 159mila euro per l'invecchiamento attivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova - Arrivano i soldi per i servizi all'infanzia, in totale quasi due milioni destinati agli asili nido liguri. I fondi provengono da un doppio accordo con il Ministero della Famiglia in sede di conferenza unificata a febbraio e ad aprile. Anche in questo settore tuttavia i tagli sono pesanti.

"Riusciamo ancora a sostenere i costi di gestione dei servizi per la prima infanzia", ha sottolineato Lorena Rambaudi, assessore alle politiche sociali. "Si tratta di risorse ridotte di un terzo rispetto al 2011, ma di fronte all’opzione zero e vista la situazione economica nazionale, ritengo che sia un ottimo risultato".

Oltre all'infanzia, sono stati rifinanziati con 159mila euro i progetti sull'invecchiamento attivo realizzati attraverso i distretti socio-sanitari in accordo con la fondazione Carige e l’AUSER Liguria.

Torna su
GenovaToday è in caricamento