menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentano di vendere smartphone falsi davanti a negozio di telefonia: arrestati

Intervento della polizia in via Cecchi, dove due uomini cercavano di attirare potenziali "clienti" offrendo telefonini di ultima generazione contraffatti

Hanno tentato di vendere ai clienti di un negozio di telefonia di via Cecchi alcuni smartphone ultimo modello, che dopo i controlli di polizia sono risultati falsi: per questo motivo sono finiti in manette due cittadini di origine romena, che dovranno adesso rispondere di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti contraffatti.

Il fermo è avvenuto intorno alle 15, dopo che un'auto della polizia ha fermato i due giovani per un controllo: in seguito alla perquisizione, gli agenti hanno trovato nelle loro tasche 4 smartphone, nello specifico quelli che a prima vista sembravano tre Galaxy S5 e un iPhone 6, che pochi minuti prima avevano cercato di rivendere alle persone che entravano e uscivano da un negozio vicino. I poliziotti hanno sequestrato i telefonini e li hanno fatti analizzare da un rivenditore autorizzato, che ha subito notato alcuni dettagli che hanno confermato che i gadget hi-tech, per quanto di buona fattura, erano in realtà dei falsi.

I due truffatori sono stati quindi arrestati, e trasferiti nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento