Cronaca Foce / Piazza Raffaele Rossetti

Piazza Rossetti: rapina alla sala scommesse, bottino una catenina d'oro

Rapina alla sala scommesse in piazza Rossetti alla Foce. Poco prima dell'orario di chiusura, due uomini a volto scoperto hanno fatto irruzione armati di cutter e pistola, forse finta. Bottino una catenina d'oro, strappata a un dipendente

Ieri sera poco prima delle 20 i quattro dipendenti della sala giochi in Piazza Rossetti alla Foce stavano per chiudere il locale quando due uomini con volto scoperto, presumibilmente di origine slava intorno ai 55-60 anni, si sono presentati all'ingresso impedendo loro di uscire.

Il più anziano dei due rapinatori ha intimato a uno dei dipendenti, minacciandolo con un cutter, di seguirlo nella stanza dove era presente la cassaforte e di consegnargli l'incasso della giornata. Questa però, dotata di un sistema di temporizzazione, non poteva essere aperta prima di dodici ore.

Il complice, nel frattempo, ha trattenuto gli altri tre dipendenti mostrando loro una pistola tipo revolver, che aveva nella cintura dei pantaloni. Non potendo recuperare altro bottino, uno dei malfattori ha strappato dal collo di uno dei dipendenti una catenina d'oro e si è dato alla fuga insieme al complice.

Sul posto personale delle volanti, della polizia scientifica e della squadra mobile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Rossetti: rapina alla sala scommesse, bottino una catenina d'oro

GenovaToday è in caricamento