Cronaca Foce / Corso Buenos Aires

Foce, slitta il cambio di viabilità per il cantiere del Bisagno

Rimandato a mercoledì 30 gennaio il restringimento di corso Buenos Aires e le conseguenti variazioni al traffico: i dettagli

Slittano di una settimana le modifiche alla viabilità in zona Foce, ancora una volta previste sulla base dell’avanzamento del cantiere per la copertura del Bisagno.

Il cronoprogramma prevedeva inizialmente di ridurre la carreggiata di corso Buenos Aires a partire dal 25 gennaio, ma a causa di ritardi legati ad altri cantieri aperti la ditta cui sono stati affidati i lavori, Itinera, ha rimandato lo spostamento del cantiere a mercoledì 30 gennaio, facendo ritardare anche il cambio della viabilità.

A oggi le modifiche non sono ancora state ufficializzate: l’assessore alla Mobilità, Stefano Balleari, ha partecipato a una riunione in proposito proprio venerdì mattina. Stando a quanto trapelato sinora, però, con il restringimento di carreggiata corso Buenos Aires diventerà percorribile a due corsie, una per senso di marcia, dove confluiranno sia i mezzi pubblici sia quelli privati.

Per cercare quindi di alleggerire il traffico in un punto già molto congestionato, la direzione Mobilità di Tursi ha deciso di consentire ai veicoli (privati e pubblici) che transitano in via Barabino di proseguire verso via Diaz e piazza della Vittoria, lasciando però il divieto di svolta a sinistra verso via Saffi. Proprio per questo motivo è stato aperto l’incrocio all’altezza della questura, e le auto dirette a levante possono già imboccare via Barabino su due corsie.

I lavori dovrebbero durare circa 100 giorni e partire entro la fine di gennaio. Se seguiranno il cronoprogramma, dunque, la nuova viabilità dovrebbe restare in vigore almeno sino ad aprile. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foce, slitta il cambio di viabilità per il cantiere del Bisagno

GenovaToday è in caricamento