Cronaca Foce / Via Antonio Cecchi

Cade dalle impalcature e precipita nel vuoto: muore un operaio

Tragedia sul lavoro alla Foce: un uomo di 54 anni è precipitato al suolo dal quarto piano durante i lavori di ristrutturazione di un palazzo. Lascia una figlia di 18 anni

Tragedia sul lavoro alla Foce: un operaio, Davide D'Aprile, è morto sul colpo in via Cecchi cadendo da un'impalcatura mentre si trovava al quarto piano di un palazzo per lavori di ristrutturazione iniziati lunedì scorso.

Il tutto è accaduto attorno alle 10 di questa mattina, mercoledì 15 settembre: il 54enne, italiano, che si trovava su una impalcatura di un palazzo, è improvvisamente caduto nel vuoto. Secondo le prime ricostruzioni, un elemento metallico avrebbe ceduto e attualmente pende dai ponteggi.

L'altezza era tale da non lasciargli scampo. Sul posto sono arrivati i soccorritori della Croce Bianca Genovese e l'automedica, che hanno cercato di rianimarlo ma l'operaio è morto sul colpo. Lascia una moglie e una figlia di 18 anni.

Davanti al civico 19 sono arrivati anche i carabinieri che hanno aperto un fascicolo d'indagine per accertare l'esatta dinamica della vicenda e gli ispettori dell'Asl per verificare il rispetto delle misure di sicurezza. 

Nemmeno due settimane fa, la Cgil denunciava i numeri degli infortuni sul lavoro il Liguria: 50 al giorno da gennaio a luglio 2021, quattordici quelli mortali. Al drammatico elenco si aggiunge l'operaio 54enne deceduto questa mattina a Genova mentre stava montando i ponteggi di un palazzo.

I dati Inail, rielaborati da Marco De Silva, responsabile dell’ufficio economico della Cgil , rilevano inoltre un aumento in quasi tutti i settori rispetto allo stesso periodo scorso anno. In particolare nel commercio +31.5% di incidenti, nelle costruzioni (+30,7%) , magazzinaggio (+19.2%) ,nei  servizi ( +16.3%) e nelle attività manifatturiere ( + 14.9%).%.  Più che dimezzati, invece, gli incidenti nella sanità (-51.8%)  dovuti al calo per le  denunce Covid.

Gli infortuni aumentano soprattutto a Savona (+22,4%), a La Spezia (+14%) ed in misura minore a Genova (+3,6%) mentre sono in calo ad Imperia -8,7% rispetto al 2020. Genova rappresenta il 53,5% delle denunce di infortunio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalle impalcature e precipita nel vuoto: muore un operaio

GenovaToday è in caricamento