menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Fiumara con lo staccheggiatore, arrestate due donne

Due donne, rispettivamente di 48 e 55 anni, sono state arrestate alla Fiumara perché sorprese a rubare apparecchi elettronici e vestiti. Le due ladre hanno usato un congegno calamitato, lo staccheggiatore, utile a rimuovere i dispositivi antitaccheggio

La sera di sabato 30 novembre personale del Nucleo Radiomobile di Genova ha arrestato una donna di 48 anni, coniugata, pregiudicata, nullafacente, e un'altra di 55 anni, separata, nullafacente, incensurata, per furto aggravato in concorso.

Le due donne sono state fermate all’interno di un noto negozio di elettronica nel centro commerciale La Fiumara da un addetto alla vigilanza che, poco prima, le ha notate rubare della merce dagli scaffali espositori.

I carabinieri intervenuti sul posto hanno successivamente scoperto che le due donne, in precedenza, si sono rese protagoniste di un altro furto all’interno del centro commerciale.

Oltre ai due apparecchi elettronici del valore di 210 euro, i militari hanno rinvenuto addosso alle due donne anche svariati capi di abbigliamento, del valore complessivo di 127 euro, e un congegno calamitato, comunemente chiamato staccheggiatore, utile a rimuovere i dispositivi antitaccheggio montati su tutta la merce in vendita.

Le due donne, in attesa del rito direttissimo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono state sottoposte agli arresti domiciliari. La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari e lo staccheggiatore versato presso l’Ufficio Corpi di Reato della Procura della Repubblica di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento