menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Descrive rapimento in stile 'action movie', ma non è vero niente

Un trentunenne ha chiamato la centrale operativa della polizia per segnalare la presenza in strada di una donna malmenata e caricata a forza su un'auto. Sul posto tre volanti, ma è tutto finto

La polizia ha denunciato un nuorese di 31 anni, che deve aver visto troppi film. Alle 23.30 la sala operativa ha ricevuto una richiesta di soccorso da parte del 31enne che ha raccontato con teatralità di un rapimento in strada di una ragazza in largo Jursè.

Il ragazzo ha proseguito il racconto dicendo che proprio mentre era al telefono due albanesi stavano picchiando una ragazza per cercare di farla salire in macchina proprio come si vede nei film americani durante un sequestro-bliz.

L'operatore al 113 ha immediatamente allertato tre volanti che si sono precipitosamente portate sul posto dove hanno intercettato il richiedente. Di tutto il racconto, nulla era successo e il 'regista' del film ha detto agli agenti che un suo amico gli aveva riferito del rapimento e incalzato dalle domande degli operatori ha definitivamente ammesso di aver raccontato il fatto per vedere arrivare le volanti in sirena.

Il 'Quentin Tarantino' nuorese è stato denunciato per procurato allarme.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento