«Il cantiere non può aprire in queste condizioni», sciopero alla Fincantieri di Riva

La protesta è stata indetta dalla Fiom Cgil per lunedì 20 aprile 2020. I lavoratori incroceranno le braccia per otto ore

La Fiom Cgil ha dichiarato per lunedì 20 aprile 2020 otto ore di sciopero alla Fincantieri di Riva Trigoso contro la riapertura del cantiere. «A Riva - dichiara il sindacato - non viene rispettato quanto contenuto nell'Accordo sottoscritto a livello nazionale di estendere la cassa integrazione ordinaria fino al 3 maggio e di riprendere le attività con modalità progressive e con una pianificazione caratterizzata da accentuata gradualità».

«Ad esplicita richiesta - continua la Fiom in una nota - di fornire il numero di lavoratori diretti e degli appalti che dovrebbero entrare nel sito a partire da lunedì prossimo, l'Azienda dichiara vaghe percentuali per i primi e nessuna informazione certa per i secondi, alla faccia della pianificazione».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non conoscendo - conclude la nota - il numero dei lavoratori coinvolti è impossibile fare una valutazione del rischio contagio in relazione alle misure messe in atto nel sito produttivo, e, quindi, per la Fiom Cgil il cantiere non può aprire in queste condizioni. Per questi motivi la Fiom Cgil ha proclamato 8 ore di sciopero nella giornata di lunedì 20 aprile».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

  • Coronavirus: aumento di casi nel centro storico di Genova, ma nessun cluster

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento