menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri, sciopero e presidio per i tagli al servizio mensa

Protesta delle lavoratrici dell'azienda che si occupa di servire i pasti all'interno dei cantieri dopo la decisione di licenziare 9 dipendenti sui 20 attualmente in organico

Ore di tensione questa mattina allo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente, dove le lavoratrici della mensa interna hanno organizzato uno sciopero e un presidio davanti agli ingressi.

La manifestazione è stata organizzata da Filcams Cgil per protestare contro la decisione, da parte dell’azienda che ha in appalto il servizio, di licenziare 9 delle 20 dipendenti attualmente in organico.

La protesta, andata in scena questa mattina con decine di persone davanti all’entrata di via Soliman, ha incontrato anche l’appoggio di Fiom Cgil che in segno di solidarietà ha proclamato un’ora di sciopero tra le 11 e le 12 per i dipendenti Fincantieri, e li ha invitati a consumare il pasto fuori dal cantiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento