menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Subappalti in Fincantieri, perquisizioni anche a Genova

Tra gli indagati ci sono anche 12 tra dirigenti e funzionari della stessa Fincantieri che si è immediatamente dissociata dai fatti, evidenziando la propria estraneità

La Guardia di Finanza ha perquisito anche due manager della sede genovese di Fincantieri nell'ambito dell'inchiesta sui lavori affidati in subappalto a Marghera. Entrambi hanno lavorato in passato in Veneto.

L'operazione della Guardia di finanza di Venezia relativa a una serie di presunti reati legati ai lavori affidati in subappalto dallo stesso colosso della cantieristica ha portato finora a un arresto, 19 aziende coinvolte e complessivamente 34 indagati tra cui 12 dirigenti e funzionari di Fincantieri. Le indagini riguardano accuse a vario titolo, vale a dire presunto sfruttamento della manodopera, corruzione tra privati, dichiarazione fraudolenta ed emissione di fatture false.

Tra gli indagati ci sono anche 12 tra dirigenti e funzionari della stessa Fincantieri che si è immediatamente dissociata dai fatti, evidenziando la propria estraneità. Inoltre, a finire nel mirino dei finanzieri un cittadino bengalese per cui è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari e il sequestro preventivo di oltre 200mila euro per il presunto reato di sfruttamento della manodopera. Le perquisizioni in corso sono 80.

La società ha prontamente preso le distanze dalla vicenda. Fincantieri infatti «rivendica la propria estraneità rispetto ai fatti cui le indagini si riferiscono e sta assicurando piena collaborazione agli inquirenti e auspica che verrà dimostrata la completa estraneità dei propri dipendenti. Laddove invece le accuse venissero confermate, la società adotterà immediati provvedimenti nei confronti di dipendenti che si fossero resi responsabili di condotte illecite, lesive dell’immagine della società. Fincantieri adotta, anche in quanto emittente quotato, gli standard più elevati di compliance operativa e normativa, e impronta costantemente la propria azione a principi etici e di massima trasparenza».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento