Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Sampierdarena / Via Walter Fillak

Sottoposto a sorveglianza speciale, cammina per strada con un coltello a serramanico

Il 46enne è stato arrestato ed è finito a processo per direttissima. Nei giorni scorsi era già stato denunciato perché fermato a bordo di un veicolo, provento di furto, con al seguito una pistola ad aria compressa

Intorno alle 19 di lunedì 14 settembre 2020 la polizia ha arrestato un genovese di 46 anni per il reato di violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale, denunciadolo anche per possesso di ingiustificato di armi.

Gli agenti del commissariato di Cornigliano, durante il regolare pattugliamento, hanno fermato il 46enne in via Fillak mentre stava passegiando in tutta tranquillità con un amico. Durante la sua identificazione gli operatori hanno scoperto che il 46enne è sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo del soggiorno per la durata di 2 anni iniziata lo scorso agosto perché autore di svariati reati come ricettazione, furto, lesioni personali e detenzione di armi.

Gli operatori hanno anche scoperto che l'uomo, venerdì scorso, è stato denunciato per ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere dalla polizia locale perché fermato a bordo di un veicolo, provento di furto, con al seguito una pistola ad aria compressa.

I poliziotti a quel punto hanno intensificato il controllo trovando il 46enne in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 23 centimetri. Fissata per questa mattina la direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottoposto a sorveglianza speciale, cammina per strada con un coltello a serramanico

GenovaToday è in caricamento