rotate-mobile
Cronaca Foce / Piazzale John Fitzgerald Kennedy

Fiera di Genova, 760mila euro per la messa in sicurezza del Padiglione B

Dopo il crollo dello scorso febbraio, Tursi ha deciso di destinare parte del bilancio cittadino al ripristino del controsoffitto della struttura inaugurata nel 2009 e progettata dall'architetto Jean Nouvel

Oltre 750mila euro: questa la cifra inserita nel Piano triennale approvato da Tursi per la messa in sicurezza del padiglione B della Fiera di Genova, dove lo scorso febbraio il maltempo ha causato il crollo di parte del controsoffitto esterno fortunatamente senza provocare feriti ma danneggiando alcune auto.

Proprio le condizioni della struttura, inaugurata nel 2009 e progettata dall’architetto francese Jean Nouvel, sono approdate ieri in consiglio comunale, in una giornata particolarmente delicata dove c’è stato spazio anche per chiarire che lo stanziamento dei fondi è necessario in quanto si tratta di «un intervento di somma urgenza», come ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Gianni Crivello, che in risposta a un’interrogazione di Stefano De Pietro (M5S) ha chiarito che il costo dei lavori di ripristino della copertura del padiglione è di circa 195mila euro: «Abbiamo dato incarico specifico a un tecnico per verificare lo stato e i tempi prevedibili, prima di un intervento risolutivo. E’ stata garantita la sicurezza nell’immediato, e il monitoraggio durante la prossima manifestazione, ribadendo l’esigenza che l’intervento risolutivo non può essere procrastinato oltre un anno».

Il padiglione, costato 43 milioni di euro, è a oggi ancora coperto da polizza assicurativa decennale, e per la sua manutenzione ordinaria Fiera di Genova spende circa 400mila euro l’anno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera di Genova, 760mila euro per la messa in sicurezza del Padiglione B

GenovaToday è in caricamento