Festa del Sole 2012, l'evento che non s'ha da fare

Benedetto Lamanna e Alessandro Galbusera, organizzatori dell'evento, denunciano l'impossibilità a realizzare l'evento a causa delle mancate autorizzazioni da parte di municipio Voltri, Prà, Pegli, vigili urbani e autorità portuale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

«Questa mattina una gentile funzionaria dell’Autorità Portuale – affermano Benedetto Lamanna e Alessandro Galbusera dell’organizzazione della festa del Sole - ci ha telefonato dicendoci che il suo Ente su parere negativo del Municipio di Voltri Pra Pegli e della locale sezione dei vigili urbani con dispiacere doveva negare l’autorizzazione allo svolgimento della manifestazione. I motivi ci saranno inviati in via formale a mezzo lettera. Pare ci siano problemi legati alla viabilità. Da tenere presente che la pratica, svolta con la gentile assistenza del Comando del Matitone dei vigili urbani,  ci era valsa i complimenti per la precisione con cui era stata eseguita. Ci siamo messi in contatto con l’Ufficio del vice sindaco Stefano Bernini per capire se c’è ancora una possibilità di svolgimento della festa. Gruppi e cantanti da contattare per il dietro front, una credibilità messa a dura prova da un Municipio che mai ci ha aiutato a 'fare'. Una bruttissima figura per la città. Pensiamo di rivolgerci a un legale per tutelare gli interessi economici e l’immagine della nostra Associazione».

Torna su
GenovaToday è in caricamento