rotate-mobile
Cronaca

Ferrero assolto dalla Corte d'Appello Figc, ricorso "inammissibile" per il Collegio di Garanzia

L'ex presidente della Sampdoria era accusato di aver sottratto fondi dalle casse del club, è stato prosciolto

La seconda sezione del Collegio di Garanzia, presieduta da Attilio Zimatore, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato lo scorso 28 febbraio dalla Procura generale dello sport contro l'assoluzione dell'ex presidente della Sampdoria Massimo Ferrero decisa dalla Corte d'appello della Figc  il 29 gennaio 2024.

Ferrero era stato prosciolto dall'accusa di aver di aver sottratto denaro al club in favore di altre sue società. La Procura aveva chiesto un anno di inibizione per l'ex presidente della Samp o, in subordine, di annullare la sentenza e rinviare gli atti alla Corte d'Appello. Il ricorso, però, è stato dichiarato inammissibile e Ferrero è stato prosciolto.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrero assolto dalla Corte d'Appello Figc, ricorso "inammissibile" per il Collegio di Garanzia

GenovaToday è in caricamento