rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Fascicolo del Cittadino, 150mila utenti in due anni

Lo spazio digitale conta oggi più di 80 servizi digitali nativi e circa 250 servizi dematerializzati, per un totale di 330 servizi in costante crescita

Il Fascicolo del Cittadino, lo spazio digitale ideato dal Comune di Genova per semplificare la relazione tra cittadini ed Ente, compie due anni. La piattaforma, raggiungibile all'indirizzo fascicolodelcittadino.it, consente ai cittadini residenti e non di consultare online, in un unico spazio, le proprie pratiche amministrative. 

Il fascicolo è organizzato in sezioni, che corrispondono alle varie tipologie di soggetti (genitori, contribuenti, automobilisti, ecc.) che hanno bisogno di entrare in contatto con la pubblica amministrazione: ogni cittadino può quindi accedere in modo sicuro e certificato ai dati e ai servizi online, evitando di doversi recare presso gli uffici.

Dal Fascicolo del Cittadino è possibile consultare il proprio stato anagrafico e quello della propria famiglia, accedere ai dati della tessera elettorale e ai dati catastali della propria residenza. E poi: gestire le iscrizioni a scuola, alla mensa, avere informazioni relative alla mobilità in città, verificare la copertura Rca, il pagamento delle imposte e altro ancora.

"In questi due anni il Fascicolo de Cittadino ha dimostrato di essere un servizio molto apprezzato dalla cittadinanza - spiega l'assessore ai Servizi civici e all'Informatica Marta Brusoni -. I vantaggi del Fascicolo sono molti. Per i cittadini la possibilità di poter sbrigare pratiche comodamente da casa, evitando file e appuntamenti. In generale, consentendo di gestire alcune pratiche online contribuisce alla dematerializzazione degli atti, dimostrandosi anche uno strumento amico dell'ambiente e sostenibile riducendo il consumo di carta. Abbiamo deciso di proseguire con gli incontri di formazione per i cittadini proprio perché, convinti dell'importanza e dell'utilità del Fascicolo, vogliamo farlo conoscere a una fetta più ampia di popolazione riducendo anche il digital divide generazionale".

Il Fascicolo raccoglie non solo i servizi erogati dall'amministrazione ma anche quelli erogati da altri enti o società che operano nella città, come ad esempio le aziende partecipate, Regione Liguria, Motorizzazione. Il collegamento con App IO consente inoltre di avvisare il cittadino tempestivamente al verificarsi di un evento (scadenza carta identità, graduatorie borse di studio, servizi di cortesia, nuove sanzioni, etc.) e rimandarlo al Fascicolo per conoscerne il dettaglio. 

Nell'ultimo anno, inoltre, con l'introduzione dello sportello telematico sono stati integrati più di 200 moduli che prima erano solamente cartacei e che sono oggi tutti compilabili direttamente online e richiamabili anche all'interno del Fascicolo stesso. Il Fascicolo conta oggi più di 80 servizi digitali nativi e circa 250 servizi dematerializzati, per un totale di 330 servizi in costante crescita.

Il Fascicolo in cifre 

Dalla sua nascita ad oggi, il Fascicolo del Cittadino ha fatto registrare un numero complessivo di utenti pari a circa 150mila persone, per un totale di circa 860mila sessioni. La maggior parte degli utenti del Fascicolo sono residenti a Genova, ma sono oltre 22mila gli utenti non residenti che utilizzano il Fascicolo per pratiche di loro pertinenza. 

Le sezioni più visualizzate sono 'Io Mi Muovo' (con oltre 330mila sessioni), 'Io Contribuente' (295mila sessioni), 'Io Cittadino' (265mila sessioni) e 'Io Genitore' (230mila sessioni). Al Fascicolo del Cittadino si accede tramite Spid, carta d'identità elettronica oppure carta nazionale dei servizi.

Appuntamento nei Municipi

Nelle ultime settimane, il Comune ha organizzato presso ciascuno dei nove Municipi, incontri di formazione della durata di due ore per spiegare alla cittadinanza tutte le potenzialità di questo strumento. I prossimi incontri del ciclo formativo si terranno presso il Municipio IV Media Val Bisagno, il 24 gennaio, dalle 16 alle 18, presso l'auditorium Molassana in via Molassana 74F; presso il Municipio I Centro Est, il 3 febbraio, dalle 16 alle 18, presso l'ex caserma Gavoglio, oggi Casa di quartiere 'La casa nel parco', in via del Lagaccio 41; presso il Municipio IX Levante, 7 febbraio, dalle 16 alle 18, al Centro civico di Quarto in via delle Genziane 15; presso il Municipio VI Medio Ponente, il 14 febbraio, dalle 10.30 alle 12.30, al Salone del Centro Civico di Cornigliano, in viale Narisano 14. Per maggiori informazioni e iscrizioni: https://smart.comune.genova.it/contenuti/il-fascicolo-del-cittadino-tutti.

Il Fascicolo del Cittadino è stato realizzato con il supporto tecnologico di Liguria Digitale e finanziato con i fondi europei Pon Metro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fascicolo del Cittadino, 150mila utenti in due anni

GenovaToday è in caricamento