menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camperista derubato in autostrada: poliziotti e dipendenti Autogrill gli ricomprano le medicine salvavita

Sestri Levante, un camperista spagnolo subisce un furto in un'area di sosta e il personale della Polstrada e del punto di ristoro si mobilitano per i preziosi farmaci

Un gesto di cuore da parte degli agenti della polizia stradale e di alcuni dipendenti di un punto di ristoro in autostrada: una colletta per comprare urgentemente dei farmaci salvavita in favore di un turista appena derubato. Il fatto è avvenuto ieri mattina intorno alle 8.30, all'Area si Servizio "Riviera Sud" lungo l'autostrada A12 Genova-Livorno, a Sestri Levante.

Un camperista spagnolo di 44 anni si era fermato in zona per la notte con il suo mezzo e, pur avendo dormito sonni tranquilli con la moglie e i suoi due figli, al risveglio non ha più trovato la borsa contenente tutti i loro averi: l'oggetto era stato lasciato in bella vista sul sedile anteriore. Spariti i contanti, i documenti e le carte di credito. L'uomo poco tempo fa era stato colto da infarto e da allora assume delle pillole salvavita per riprendersi e ristabilirsi. Deve assumere quelle pillole ogni giorno alle 10, ma erano in quella borsa che nottetempo gli è stata rubata. 

Una pattuglia della polizia stradale di Chiavari è giuta sul posto e, vista la situazione, ha iniziato a cercare nei dintorni, giù in paese ma anche lungo l'autostrada, quella preziosa borsa che, magari ormai priva di valori, poteva ancora contenere il prezioso farmaco. Dopo un'ora di ricerche, nessuna traccia. A quel punto, senza pensarci troppo, c'era solo una cosa da fare: gli agenti hanno portato il malcapitato nella farmacia più vicina dove il turista spagnolo ha potuto finalmente acquistare le pillole salvavita. A pagare ci hano pensato gli agenti con quanto hanno messo insieme tra loro e i dipendenti dell'Autogrill. Poi gli uomini della Polstrada hanno accompagnato il camperista e la sua famiglia all'ospedale di Lavagna e avvisato il Consolato spagnolo di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento