menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finta cieca denunciata, prendeva 1.100 euro di pensione

I carabinieri di Chiavari si sono dovuti travestire da medici per smascherare una settantasettenne di Orero che si fingeva non vedente. Grazie alla presunta invalidità, la donna percepiva al mese 1.100 euro di pensione

Genova - I carabinieri di Chiavari sono dovuti ricorrere a tutta la loro abilità per smascherare una finta cieca di 77 anni residente a Orero in val Fontanabuona. La donna infatti usciva di casa solo per recarsi in ospedale. Così i militari dell'arma si sono finti medici.

È bastato spostare la borsa e le ciabatte della donna per accorgersi della truffa. In virtù della sua presunta invalidità, la settantasettenne percepiva 1.100 euro al mese di pensione. Da sommare alle entrate derivanti da altre quattro pensioni per un totale mensile di 3.300 euro.


Una volta smascherata, l'anziana è stata denunciata per truffa ai danni dello Stato e la pensione sospesa. Da pochi giorni trasferitasi a Cavalese in Trentino, l'arzilla vecchina si è vista sequestrare 8 appezzamenti di terreno e una porzione di un immobile per un valore complessivo di 135 mila euro come garanzia in attesa che restituisca il maltolto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Begato, è iniziata la demolizione della diga

  • Coronavirus

    Chiavari, aperto il nuovo hub da 1.600 vaccini al giorno

  • Coronavirus

    Coronavirus, 202 nuovi casi e altri sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento