rotate-mobile
Cronaca

Facebook: anche a Genova spopola Spotted

Nata nel 2010 a Londra, la nuova moda dei giovani su Facebook si chiama "Spotted". Dall'Università di Genova ai vicoli, sono tanti i genovesi che partecipano. Regole semplici, ecco di cosa si tratta

Genova - Si chiama pagina Spotted, dall'inglese "spotted", avvistato, ed è la nuova moda che sta letteralmente spopolando su Facebook a Genova. Di cosa si tratta? Nasce tutto da un'idea di uno studente inglese che nel 2010 decise di creare una pagina sul social network che racchiudesse un target di persone: università, movida, quartieri. Creata la pagina si poteva partecipare per dichiarare simpatie o antipatie nei confronti di persone viste proprio nell'ambiente di cui la community tratta. Un sorta di "approccio" virtuale insomma, vera manna dal cielo per i timidoni, visto che il messaggio viene pubblicato in forma anonima sul muro della pagina.

"Bacheche per segnalare e rendere pubbliche delle dichiarazioni d'amore o dei colpi di fulmine, o per esprimere astio verso un vicino fastidioso o segnalare qualcosa di divertente", questa la "autodescrizione" della pagina Spotted più famosa di Genova, ovvero quella di Unige, l'Università di Genova. La pagina in questione può già contare su più di 10 mila like, e a ruota stanno nascendo tante altre pagine Spotted.

«Tu, occhi azzurri e capelli biondo scuro cortissimi, che ieri (martedì) eri con 3 amici in pausa pranzo, avevi una giacca beige e una maglietta bianca con un disegno colorato! Non so se fai medicina o una professione sanitaria..come ti chiami?! Una tua ammiratrice!!».

Ecco un esempio di "post" pubblicato sulla pagina in questione. Tutto rigorosamente in forma anonima. O ancora «Economia appena fuori dalla porta questa mattina alle 8...capelli perfetti lunghi lisci rossi naturali...ci siamo guardati negli occhi solo per una frazione di secondo prendendo i quaderni ma é bastato...come ti chiami fanciulla?».

Come dire, dichiarazioni d'amore al passo coi tempi, per sconfiggere una volta per tutte la timidezza, moda sicuramente discutibile, ma a giudicare dai like, moda che piace, eccome se piace.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facebook: anche a Genova spopola Spotted

GenovaToday è in caricamento