menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Facebook: pubblicare foto senza il permesso dell'autore è reato

Il tribunale di Genova ha condannato un musicista jazz di 26 anni a una multa di 1.200 euro per violazione della legge penale sul diritto d'autore. Il musicista avrebbe reso pubbliche attraverso facebook 15 foto senza il permesso della fotografa

Genova - Il tribunale di Genova ha condannato un musicista jazz di 26 anni a una multa di 1.200 euro per violazione della legge penale sul diritto d'autore. Il reato contestato al giovane è quello di aver pubblicato foto su facebook e caricato canzoni sul profilo my space senza indicarne la paternità.

I FATTI - L'episodio risale al 2009 e i protagonisti sono due musicisti e una fotografa professionista. Secondo l'accusa, il musicista avrebbe reso pubbliche attraverso facebook e il sito musicale my space, quindici foto che lo ritraevano senza l'autorizzazione della fotografa che le aveva scattate. Inoltre il giovane finito a processo avrebbe pubblicato alcuni brani musicali composti da lui e da un altro musicista, attribuendosene l'esclusiva paternità.


LE MOTIVAZIONI - Le spiega l'avvocato David Maria Mascia. «Chi 'carica' foto, video o canzoni su facebook o my space spesso e volentieri dimentica che, con l'adesione alle condizioni generali d'uso, ha già dichiarato, magari contro il vero, di esserne l'esclusivo proprietario e ha già autorizzato il social network a farne l'utilizzo che meglio ritiene».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento